Attività

Attività in alta montagna

Ailefroide è il secondo sito francese per la pratica dell’alta montagna, e questo fondovalle è il più frequentato degli Ecrins.

La strada termina a monte del Pré de Madame Carle, vicino al Rifugio Cézanne a 1874 m. Non più pianeggianti, affrontiamo i sentieri di montagna, sicuramente facili e frequentati d’estate, ma percorsi di montagna tutti uguali, per avvicinarci con le scarpe adeguate.

Il Pré de Madame Carle, alla fine della valle Vallouise, è una delle porte d’ingresso al Parco (1.800 m di altitudine). Rende facile avvicinarsi alla grandiosa area dei ghiacciai e delle vette: La Barre des Ecrins (4102 m), il punto più alto del massiccio, o Le Pelvoux (3932 m).

Punto di partenza per le due escursioni principali nella valle, verso i due ghiacciai, e la salita al Refuges du Glacier Blanc (2542 m) e Les Ecrins (3175 m), che sono tra i più popolari delle Alpi.

La Barre des Ecrins è la vetta più alta del massiccio con un’altitudine di 4.102 metri, è anche il punto più alto del Delfinato e della regione PACA. Fu anche per molto tempo il culmine ignorato della Francia prima del 1860 e l’attaccamento dei Savoia.

Maison de la Montagne d´Ailefroide : Un luogo di accoglienza e informazione sul territorio che consente a chi scopre questo sito per la prima volta di percepire tutte le ricchezze e il potenziale della scoperta e delle attività. Mostre, proiezioni, incontri…

Rifugi :

Rifugi da Pre de Mme Carle
Mr VERNET Laurent
+33(0)4 92 23 44 21
http://refuge-predemadamecarle.com

Rifugi da Glacier Blanc
+33(0)4 92 23 50 24
refugeduglacierblanc@ffcam.fr
http://refugeduglacierblanc.ffcam.fr

Rifugi da Sélé
+33(0)04 92 23 39 49
refugedusele@ffcam.fr
http://refugedusele.ffcam.fr

Rifugi da Pelvoux
+33(0)4 92 23 39 47
refugedupelvoux@ffcam.fr
http://refugedupelvoux.ffcam.fr

Guide :

Ufficio delle guide
+33(0)4 92 23 32 29
+33(0)4 92 23 32 02
guides-ecrins@orange.fr
www.guides-ecrins.com

Alpes Aventure
+33(0)6 81 21 81 97
guide@escalade-aventure.com
alpes-aventure.com

Roc Odyssée
+33(0)6 48 57 33 82
contact@roc-odyssee.com
www.roc-odyssee.com

Verticalité
+33(0)6 71 26 35 56
agnes.brard@gmail.com
www.verticalite05.fr

Des pieds et des mains
+33(0)6 84 04 92 79

Noleggio attrezzatura :

Ufficio delle guide
+33(0)4 92 23 32 29
+33(0)4 92 23 32 02
guides-ecrins@orange.fr
www.guides-ecrins.com

Vertige Location
+33(0)4 92 54 22 74
www.vertigelocation.com

Chaud Sport
+33(0)4 92 23 42 77

Parco nazionale degli Ecrins

Tra le Alpi settentrionali e le Alpi meridionali, il massiccio degli Ecrins è un vasto gruppo di alte montagne (150 cime su 3000 me circa 10.000 ettari di ghiacciai) compatte, ripide, selvagge temperate da vaste distese di alpeggi.

Il Parco nazionale degli Ecrins è una destinazione ideale per escursioni con la famiglia, gli amici o gli sportivi.

La ricca vegetazione ospita molte varietà di fiori e ti imbatterai in molte specie animali che hanno dovuto adattarsi ai rigori della vita in montagna. I fondali della valle dove ci sono torrenti e cascate non mancano di attrazioni a causa della freschezza che emanano. Le attività agricole, in particolare la pastorizia, sono ancora molto ancorate alla vita locale: incontrare un pastore e il suo gregge non è impossibile.

Casa del Parc des Ecrins

+33(0)4 92 23 58 08
+33(0)4 92 23 32 31
vallouise@ecrins-parcnational.fr
www.ecrins-parcnational.fr
www.facebook.com/parcnationaldesecrins

Programma di animazione: www.ecrins-parcnational.fr/programme-animation

Regolamento del parco

Il cuore del Parco Nazionale è un territorio naturale, aperto a tutti, ma soggetto a regolamenti che rientrano in un codice di condotta.

1. Nessun cane, nemmeno al guinzaglio: per la tranquillità degli animali selvatici e domestici
2. Né raccolta né presa: animali, piante, minerali e fossili appartengono al paesaggio
3. Nessuna caccia: qui tutti gli animali sono protetti
4. Nessuno spreco: per mantenere la natura pulita
5. Nessun incendio: per evitare incendi e degrado del suolo
6. Nessun rumore, nessun disturbo: per la tranquillità di tutti
7. Nessun campeggio: per preservare la bellezza dei siti ed evitare l’inquinamento
8. Nessun veicolo: questa zona può essere esplorata a piedi, il traffico è vietato al di fuori delle corsie autorizzate
9. Niente mountain bike: quest’area può essere esplorata a piedi
10. Nessun sorvolo: è vietato a meno di 1000 m da terra

Il Parco Nazionale ha investito in tecnologie digitali per promuovere il patrimonio e il territorio. Ha creato – Rando Ecrins – un sito web che promuove percorsi escursionistici e per mountain bike.

Il sito offre cartografia dinamica, navigazione 3D, tracce GPS. Un’applicazione mobile, disponibile, ti consente di intraprendere il tuo percorso escursionistico e navigare in modalità GPS con il tuo smartphone o tablet

Per le sue particolari caratteristiche fisiche e biologiche, gran parte del territorio del comune di Pelvoux è, dal 1911, oggetto di procedure di protezione (sito del Grand Pelvoux), contribuendo in larga misura alla creazione nel 1973 del Parco Nazionale. dei casi e la riserva naturale.

La valle

È una lunga valle – 25 km – con diverse valli tributarie: la valle Onde a Vallouise, quindi la valle sospesa di Eychauda a Pelvoux, e infine la valle Celse Nière ad Ailefroide. Il Pré de Madame Carle a 1874 m sul livello del mare segna la fine della strada dove sono ancora disponibili due possibilità, verso il Glacier Noir o verso il Glacier Blanc.

Le alte montagne ci sono: alpinismo, escursionismo, arrampicata, parapendio, sport acquatici bianchi … Tutte le attività di montagna possono essere praticate. anche pesca, piscina (in estate), tiro con l’arco, tennis, mini-golf, seggiovia aperta in estate.

Ufficio del Turismo di la Vallouise
Place de l’Eglise
05290 Vallouise
www.tourisme-lavallouise.com
Le blog ; www.tourisme-lavallouise.com/blog
+33(0)4 92 23 36 12

Attività:

Attività culturali: 14 meridiane, 5 chiese, 9 cappelle, arte romanica, affreschi, forni per il pane, fontane …

Dormillouse, nel cuore del Parco Nazionale degli Ecrins: nella valle di Freissinières, si trova la piccola frazione di Dormillouse. L’unico villaggio abitato tutto l’anno nel cuore del Parco Nazionale degli Ecrins, Dormillouse è accessibile solo da un piccolo sentiero tracciato in appena un’ora di cammino. Diverse imponenti cascate si susseguono prima di arrivare nel luogo indicato. Partendo da Dormillouse, puoi fuggire attraverso diverse passeggiate, per sontuose scoperte come i laghi Faravel e Palluel.

Il Museo Claux di Pelvoux “Dal ghiaccio alla luce …”, a Les Claux, i torrenti catturati all’inizio del secolo da EDF hanno permesso di fornire elettricità all’inizio del secolo. La sua fabbrica di dighe è stata aperta al pubblico come museo mentre era ancora operativa.

Chiesa di Saint-Laurent – Les Vigneaux La chiesa di Saint Laurent è molto ricca di patrimonio! Notevole per il suo campanile poligonale, deriva la sua eleganza dalle sue linee perfette, il suo portico con colonne di marmo e soprattutto dai suoi superbi murali esterni che rappresentano i vizi e le loro punizioni.

Briançon: città d’arte e di storia. Cité Vauban con le sue stradine, doccioni, fontane… Puoi prendere una guida turistica per visitare la chiesa di Cordeliers (15° secolo), la fortezza “Fort des Têtes (18-19° secolo) o la Collegiata di Notre Dame, Saint Nicolas (XVIII secolo)…

Sorgente calda del Plan de Phazy à Guillestre: Scoperte durante l’antichità, queste acque sgorgano dalla terra a 28°. Queste acque sono note per combattere le malattie della pelle, hanno un’azione decongestionante e diuretica e agiscono sulle infezioni respiratorie.

Visite guidate culturali:

Tour alla scoperta da una valle all’altra. Accompagnato da un docente guida approvato dal Ministero della Cultura, scopri i ricchi e variegati patrimoni delle valli. Visite: 2 ore, mezza giornata o giornata.

Isabelle Rive
+33(0)6 74 15 91 19
rive.isabelle@gmail.com
www.patrimoine-decouverte.com

Astronomie : Leggere il cielo stellato con un telescopio da 254 mm (sole o cielo notturno)
+33(0)6 09 87 02 63
cazamontana@gmail.com

Escursionismo

Da Ailefroide

Il rifugio Cézanne – Un sentiero costeggia il torrente e conduce al Pré de Madame Carle. La strada Ailefroide termina al rifugio Cézanne. È il punto di partenza per numerose escursioni. Il rifugio si trova nel cuore del Parco nazionale degli Ecrins.
Altitudine: 350 m (altitudine massima: 1874 m)

Refuge du Sélé – Dal campeggio Ailefroide. La salita è magnifica e varia, un po ‘complicata negli ultimi metri, perché il rifugio è arroccato su una barra rocciosa (molti cavi).
Altitudine: 1.000 m (altitudine massima: 2.510 m)

Vallon de Clapouse – Prima del campeggio Ailefroide, prendere la direzione della valle di Clapouse e attraversare il torrente di Celse Nière. Il sentiero si snoda su un pendio abbastanza ripido fino a raggiungere l’inizio del Vallon, una volta arrivato avrai sicuramente l’opportunità di vedere il camoscio …
Altitudine: + 800 m (altitudine massima: 2300 m)

Il sentiero Claux – Dopo il ponte Ailefroide, prendere il sentiero, che scende nella valle fino al tunnel sul lato opposto della strada. Attendere 1 ora per la salita lungo il percorso. In questo percorso gli animali sono rari, in cambio ti aspettano fragole e lamponi.
Altitudine: – 343 m (altitudine massima: 1550 m)

Rifugio Pelvoux – All’inizio del campeggio Ailefroide, prendi il sentiero che attraversa la foresta di larici. Situato su un promontorio roccioso, non si vede il rifugio fino all’arrivo. Una bella escursione da fare una volta che hai un buon ritmo! I paesaggi sono superbi: il ghiacciaio Clos de l’Homme, il rifugio Sélé, il Pelvoux …
Altitudine: 1190 m (altitudine massima: 2750 m)

Dal prato della signora Carl

Le Refuge des Ecrins – Il percorso è molto frequentato per il rifugio del ghiacciaio bianco, poiché molti escursionisti salgono durante il giorno solo per un picnic in famiglia. Preferisci che l’inizio della mattina sia più tranquillo. La fine della salita è sul ghiacciaio, i cui crepacci possono essere aperti a seconda della stagione.
Altitudine: 1.300 m (altitudine massima: 3.170 m)

Rifugio Glacier Blanc – Parti presto per evitare la folla … e il caldo, ma non le timide marmotte. La salita è talvolta ripida con alcuni passaggi sicuri. L’arrivo alla vecchia capanna Tucket è superbo, quindi una parte più ripida conduce al rifugio Glacier Blanc. Molte persone si fermano sul fondo del ghiacciaio, ma una volta arrivati ​​al rifugio, sarete ricompensati con uno scenario superbo. Il riflesso di Pelvoux sul lago Tuckett è un grande classico da cartolina.
Altitudine: + 670 m (altitudine massima: 2542 m)

In giro :

Lac de l’Eychauda – L’Eychauda è uno dei laghi più belli della regione di Briançonnais in una cornice minerale sotto il ghiacciaio Séguret Foran. La salita al Col des Grangettes (2684 m) per dominare il lago è un vantaggio, ma la salita è difficile alla fine e richiede cautela.
Altitudine: + 800 m (altitudine massima: 2514 m)

Refuge des Bans – Il Refuge des Bans è arroccato su una cresta rocciosa e offre una vista superba delle cime. Un passaggio leggermente difficile consente l’accesso al rifugio … Una bella escursione per iniziare dove si possono incontrare marmotte, camosci e stambecchi!
Altitudine: + 470 m (altitudine massima: 2080 m)

Tête de la Draye – La Tête de la Draye è, per così dire, la controparte della Tête de Ma Maye, una montagna panoramica sul lato nord del massiccio della Barre des Ecrins. Da Ailefroide che è nascosto in una foresta di larici. I panorami sono superbi su tutto il Vallouise fino al Cirque du Pré de Madame Carle, dove il ghiacciaio Blanc scivola giù per il pendio, accompagnato dall’imponente Mont Pelvoux e in seguito dalla Barre des Ecrins.
Altitudine: 900 m. (altitudine massima: 2400 m)

Alcuni siti web di cartografia:

Attività sportive

Via Ferrata :

Via ferrata des Gorges d’Ailefroide – Pelvoux Les Claux: come belvedere sul Gyr, non presenta grandi difficoltà e presenta 3 ponti. Molto ben attrezzato, con molti bar, può essere adatto a bambini dai 7/8 anni. Il percorso dura circa 2 ore, quindi la discesa avviene attraverso il sentiero della Cappella Pra. (Accesso libero)

Via ferrata Le Colombier / La Balme – Les Vigneaux: un percorso, 2 uscite, facile (a sinistra) o più sportivo (a destra), che ti porta rapidamente in quota sopra il villaggio di Vigneaux. (Accesso libero).

Via ferrata des Gorges de la Durance – L’Argentière La Bessée / Les Vigneaux (accesso a pagamento).

Via ferrata del Sentier de la Combe – Puy-Saint-Vincent Narreyroux: divertente percorso lungo il torrente Combe nella valle del Narreyroux. Facile da fare con la famiglia. Tempo da 1h a 1h30. Lunghezza di 800 m. (Accesso libero).

Via ferrata de Tournoux – Puy-Saint-Vincent Tournoux: facile e aerea. Tempo dalle 1h30 alle 2h. Lunghezza di 250 m. È una delle vie ferrate più frequentate di Francia. Scopri la sua discesa “l’Oréac” lunga 200 m. (Accesso libero).

Via ferrata de l’Horloge – L’Argentière La Bessée: appositamente progettata per i bambini (accesso gratuito).

Piscine :

Piscina comunale Pelvoux
+33(0)4 92 23 31 07

Les Grands bains de Monetier les Bains
SPA – Acqua calda naturale
+33(0)4 92 40 00 00

VTT :

Free Bike
Vallouise
+33(0)6 87 04 90 28
www.vallouisefreebike.com

Jacky Sport
Vallouise
+33(0)6 99 09 49 37
http://www.location-velo-vallouise.fr

Sport acquatici / canyoning:

Ecrins Eaux Vive
Les Vigneaux
+33(0)4 92 23 11 94
www.ecrinseauxvives.com

Diabolo Gyr
Vallouise
+33(0)4 92 23 31 63
www.diabolo-gyr.com

Verticalité
Vallouise
+33(0)6 71 26 35 56
www.verticalite05.fr

Arrampicata sugli alberi

Forêt Sensations
Puy-Saint-Vincent
+33(0)7 86 59 90 65
www.foretsensations.fr

Slittino estivo

Puy-Saint-Vincent
+33(0)4 92 23 43 43
www.puysaintvincent.com

 

Parapendio

Pollen
Vallouise
+33(0)6 89 31 68 49
www.pollenparapente.com

Tiro con l’arco

Robert RULFO

Puy-Saint-Vincent
+33(0)4 92 23 10 68

 

Equitazione

Vallouise Equitation

+33(0)4 92 23 37 71
www.ranch.vallouise.free.fr

04 92 23 32 01

06 77 96 36 55

contact@chalethotel-ailefroide.com

Chalet Hôtel d'Ailefroide 05340 Pelvoux

WP Feedback

Dive straight into the feedback!
Login below and you can start commenting using your own user instantly